LO SHOP ONLINE

Nel 2013 l’apertura dello shop etsy è stata un vero disastro, le vendite non arrivavano e nonostante studiassimo e tentassimo varie soluzioni o prendessimo a esempio negozi di maggior successo, sembrava proprio che una maledizione fosse piombata su di noi. Piccoli, sfigati e per di più maledetti?


Poi pian piano ho iniziato a capire e vi dico di più: spesso l’approccio con cui si inizia a costruire una cosa che non si conosce e di cui non si ha confidenza è un po’ pessimista.. E di conseguenza quando i risultati non arrivano ci sentiamo inadeguati e incapaci. Ma se ci si mette in modalità ” ce la posso fare anch’io” vedrete che i risultati arriveranno. E se crederete anche nel più misero traguardo sarete già a metà dell’opera. Chiaramente ve lo dico ora, dopo aver pianto e aver perso la brocca passandoci le nottate su quella odiosa piattaforma.. E vi dirò una cosa a riguardo… Un giorno ti sembra di avere tutte le risposte e ti senti una donna con super poteri e il giorno dopo sei la solita pirla che all’esame di ict è stata bocciata due volte.. Quindi siccome ogni aspetto del lavoro è in continuo cambiamento, il mio consiglio è continuare a cercare come migliorare, senza mai pensare di essere arrivati.

Tornando a noi, nel 2017 abbiamo avuto un boom di vendite e finalmente i risultati a cui ambivamo sono arrivati. Abbiamo praticamente vissuto solo di quello. Fino al punto di volerci trasferire in montagna isolati. Ci son giorni che mi piacerebbe essere la.. Perché la montagna ha in mano il mio cuore..Ma.. Si è rivelata la scelta giusta quella di venire a Desenzano. Il nostro lavoro è aumentato del triplo ed ha contribuito ad un grande miglioramento di El Mato.

E quindi ecco a voi www.elmato.it pronto ad essere il tramite che collegherà il nostro laboratorio alle vostre case. Senza passare da piattaforme esterne o altri canali. Etsy quindi lo terremo? Assolutamente si, ma sarà più rivolto al mercato americano ?. A voi regaliamo il nostro video di lancio e un piccolo regalo per iniziare questa nuova avventura!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *